DISOSSIDANTI


E’ necessario effettuare una accurata pulitura delle facce del giunto da brasare, prima di brasare, al fine di eliminare i grassi e le sostanze estranee, ma anche d’impiegare un disossidante per ottenere una buona brasatura. Il disossidante è un composto chimico a base di tetraborato di potassio o di fluoruro di potassio, si presenta sotto forma di pasta o di polvere, il suo ruolo è di: 1) Facilitare la bagnatura del metallo d’apporto; 2) Dissolvere gli ossidi metallici che si formano durante il riscaldo; 3) Proteggere le superfici dei giunti contro l’ossidazione dell’aria. Un disossidante deve possedere delle altre qualità secondo la sua composizione: cominciare a fondere a una temperatura inferiore a quella del solidus del metallo d’apporto impiegato, di attaccarsi uniformemente sulle superfici del giunto; non deve decomporsi alla temperatura massima di brasatura; deve eliminarsi facilmente con acqua o con spazzolatura. L’impiego dei componenti al potassio evita i bagliori provocati dal sodio al momento della brasatura al cannello. Tuttavia i disossidanti devono essere impiegati con precauzione ed è preferibile evitare il contatto per molto tempo con la pelle, di respirare i vapori (fumi) degasati, da qui la necessità di ben areare il posto di lavoro. I disossidanti saranno dunque definiti per: 1) Il potere decappante sui metalli da brasare; 2) L’intervento della temperatura di utilizzo; 3) La presentazione; 4) Il potere (la facilità) di eliminazione.


SCELTA DEL DISOSSIDANTE

Non esiste purtroppo un disossidante universale che copra l’intero intervallo di temperatura da 600° C a 1000° C e soddisfi tutte le esigenze sopra indicate. I componenti a base di boro che sono completamente soddisfacenti alle più alte temperature mancano di scorrevolezza e di attività sotto i 750° C e sono perciò inefficaci. Per risolvere questo problema è stata sviluppata una serie di composti contenenti fluoruri a basso punto di fusione, ciascuno di essi con specifiche caratteristiche di impiego. Le fondamentali caratteristiche della nosta serie completa di disossidanti sono descritte nella tabella in basso.


ELIMINAZIONE DEI RESIDUI DI DISOSSIDANTE

I residui di taluni disossidanti spariscono durante il raffreddamento. Altri debbono essere eliminati mediante lavaggio, con sistemi meccanici o chimicamente.


LAVAGGIO

Disossidanti per saldatura argento, per metalli leggeri, zinco e sue leghe: spazzolare in acqua calda e sciacquare (non usare spazzole metalliche). I residui dei disossidanti Pastin 1-2 si tolgono con acqua calda; Pastin 3 con benzuolo o tuluolo. 

 

PROCEDIMENTO MECCANICO

Martellina, raschietto, spazzole metalliche, mola, pulitrice, tela smeriglio, sabbiatura, ecc.


PROCEDIMENTO CHIMICO

Ecco alcune soluzioni che possono essere generalmente impiegate a seconda del metallo base: Rame e sue leghe: soluzioni di acido solforico al 10-15% Metalli ferrosi, nichel e sue leghe: soluzioni di acido cloridrico al 10-15%. Dopo il trattamento chimico il pezzo deve essere immediatamente sciacquato con acqua corrente ed asciugato. La durata del trattamento sarà in funzione dello strato dei residui e della temperatura del bagno.

 

 

   Tipo / descrizione Intervallo
°C
Fluidità Attività Vita Disponibile in
Polvere Pasta
 N. 1 - FLUX 1 F 530-750 Molto buona Molto buona Media Si Si
 N. 2 - FLUX 1100
550-800 Buona Buona Molto lunga
Si Si
 N. 3 - BLACK FLUX
600-1000 Buona Buona Molto lunga No Si
 N. 4 - DRY FLUX
550-850 Buona Alta Molto lunga Si Si
 N. 5 - FLUX 751
550-800 Buona Alta Media No Si
 FLUX 707 180-350 Buona Alta Media No Si

 


NUOVI FLUX ECO

I nuovi disossidanti 16/14, 16/17 e 16/18 per leghe d'argento sostituiscono i disossidanti di vecchia formulazione.
I flux serie 16 sono a norma REACH - CE 1907/2006, Allegato II - Rev. 16/01/2012 e non richiedono trasporto ADR.

 

   Tipo
Descrizione
Intervallo
°C
Fluidità Attività Vita Disponibile in
Polvere Pasta
 FLUX 16/14 Universale.
Per metalli rame
e sue leghe,
 ferro, Inox.
530-750 Molto buona Molto alta Media Si Si
 FLUX 16/17 Universale.
Per forti spessori, Inox,
 carburi di tungsteno.
600-1000 Buona Buona Molto lunga Si Si
 FLUX 16/18 IND. Universale.
Brasatura induzione
su metalli pesanti.
550-850 Buona Alta Molto lunga Si Si